scuole italiane superiori
 /  scuole italiane superiori
Scuola superiore e decentramento

Scuola superiore e decentramento

Istruzione & CulturaNews3 comments

di Francesco Rocchi.   In questi giorni, grazie ad Eduscopio.it, si torna a parlare di scuole e della loro qualità. Utili spunti di riflessione sono venuti anche dal recente rapporto di Save the Children sull’inclusione nella scuola italiana e da un articolo di Mauro Piras, il quale dimostra come ci sia ancora molto lavoro da

Read more

Recent Comments

  • Interessante, me l'ero perso. Nel modenese non si parla che di bretelle, neanche potessero salvarci dalla perdizione. Francamente non vedo grossi cambiamenti in vista; stiamo solo insistendo a fare a bassissima velocità quello che facevamo con energia prima del 2009.

  • Dunque, in buona sostanza, la proposta è spingersi dove neanche la Buona Scuola ha osato: ancora più potere ai presidi, federalismo scolastico.... Nessuna risposta in merito al carattere ludocentrico dei neopedagogismi, alla panacea tecnologica, le vere cause della destabilizzazione della funzione docente ormai al servizio di quelli che la legge 107 definisce stakeholders, portatori di intetessi, ergo, clienti. Non ci sono più gli studenti: dunque, che senso ha rispettare gli insegnanti? Dare più poteri ai presidi, alle province e ai comuni che cosa risolverebbe? È una mentalità che deve cambiare. Galli della Loggia ha senz'altro esagerato, ma chi ha frequentato la scuola quando era seria, fa fatica a vedere lo scempio attuale.