PD
 /  PD
Allagamenti a Roma. Serve resilienza, non il mantra della semplificazione

Allagamenti a Roma. Serve resilienza, non il mantra della semplificazione

Energia & AmbienteNewsPoliticaNo comments yet

di Estella Marino. Virginia Raggi ha ragione, è colpa (anche) dei cambiamenti climatici, però vale oggi come tre anni fa, quando l’allora consigliera di opposizione si faceva beffa del Sindaco con tweet di sfottò che in questi giorni passano di nuovo in rete (“preparate i gommoni”!), e tuonava contro la mancata pulizia di tombini e

Read more
Populismi che non lo erano

Populismi che non lo erano

NewsPoliticaNo comments yet

di Emidio Picariello. Quando è finalmente stato votato il decreto che prevede che i vitalizi degli ex parlamentari siano ridotti, ho sentito molte, troppe persone attaccare questa misura. L’obiezione più frequente è stata che se si insegue il populismo, le persone preferiscono poi i populisti originali. Ci sono un paio di osservazioni che secondo me

Read more
Al ragazzo di Acqua di Frogi

Al ragazzo di Acqua di Frogi

Diritti & SocietàNewsNo comments yet

di Cristiana Alicata. Gaypost ieri mi ha segnalato Questo post relativo ad un video di qualche anno fatto da un ragazzo del PD e degli amici fortemente omofobo. La mia prima reazione è stata di rabbia (soprattutto perché arriva dopo una sfilza di gaffes di pezzi grossi su molti temi su cui il PD non dovrebbe mai

Read more

Recent Comments

  • un post molto interessante, io lo scorso week-end ho partecipato alla due giorni di forza europa, con benedetto della vedova. penso che sia giusto continuare nella direzione dell'integrazione europea, questo potrebbe anche aiutare l'occupazione.

  • oTTIMO ARTICOLO MA MANCA SECONDO ME IL PUNTO DI VISTA "MACROECONOMICO": il dibattito sulla riduzione dei cicli scolastici di un anno (che personalmente vedo come sperimentazione e proposta positiva) non va disgiunto dal dibattito sull'incremento dell'accesso dei ragazzi all'universita'. In un sistema-paese in cui il 40%, 45% dei ragazzi va all'universita' (invece dello sconcertante 26% attuale), DIVIENE PIU' PLAUSIBILE che la scuola (superiore o media) duri un anno di meno. In un sistema di questo TIPO, il ciclo universitario triennale ASSOMIGLIA UN PO' PIU' AD un "superliceo" de facto. dopo i 4 anni di SCUOLA SUPERIORE COMINCIA PER QUASI LA META' DEI RAGAZZI la laurea triennale